Juve, Szczesny si è ripreso e ora rifiata: spazio a Perin, titolare due anni dopo

·1 minuto per la lettura

Una parata decisiva su Kalulu contro il Milan, una prestazione più che positiva contro lo Spezia. Wojciech Szczesny ha ripreso fiducia, cancellando le critiche dopo un inizio di stagione decisamente complicato, incassando i complimenti di Dino Zoff a Tuttosport: "​E' sempre stato un ottimo portiere e non c'era alcun dubbio che lo fosse ancora: ha dato il suo contributo, esprimendosi ai suoi livelli abituali. Nelle parate a Kalulu e Maggiore ci ha messo del suo e anche qualcosa in più: quell'intervento ha salvato la partita della Juventus, in momento in cui i bianconero proprio non potevano permettersi un altro passo falso".

Gioca a Magic e sfida i migliori fantallenatori nel fantatorneo Nazionale de La Gazzetta Dello Sport. In palio più di 1.000 premi. Attivati

E ora che ha riacquistato l'antico splendore, ci sarà un turno di riposo per il polacco. Sì, perché come scrive Tuttosport, contro la Sampdoria, in porta, salvo sorprese, toccherà a Mattia Perin. L'ex Genoa, rientrato dal prestito al Grifone, è pronto al suo secondo debutto in maglia bianconera: l'ultima volta giocò con Allegri in panchina, ora riscenderà in campo sempre col tecnico toscano. Era il 13 aprile 2019, con la Juventus ko contro la Spal; ora, di fronte, i rivali di sempre per chi ha la maglia del Genoa come seconda pelle, la Samp dell'ex Quagliarella. Un nuovo debutto per far rifiatare Szczesny, pronto a riprendersi il posto in Champions League.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli