Juve-Udinese, parla Sarri: "Penso giochi Buffon, Ronaldo se sta bene può esserci"

Maurizio Sarri presenta la sfida di Coppa Italia contro l'Udinese in conferenza stamp: suggestione Bernardeschi mezz'ala, rientrato il 'caso' Dybala.
Maurizio Sarri presenta la sfida di Coppa Italia contro l'Udinese in conferenza stamp: suggestione Bernardeschi mezz'ala, rientrato il 'caso' Dybala.

Si conclude il girone d'andata della Juventus e arriva la Coppa Italia: i bianconeri mandano in archivio con la vittoria dell'Olimpico la prima metà di stagione e prima dell'Udinese è anche tempo di bilanci.


In conferenza stampa Maurizio Sarri ha parlato soprattutto dei singoli e dei miglioramenti che ha visto in De Ligt e Rabiot, toccando anche i punti caldi del post-Roma come l'infortunio di Demiral e la polemica, già rientrata, di Dybala al momento della sostituzione.

Per quanto riguarda la formazione, invece, una certezza è rappresentata da Buffon in porta, mentre per Ronaldo ci sarà da valutare, così come per diversi elementi della rosa. Suggestione Bernardeschi mezz'ala. Ecco tutte le dichiarazioni dell'allenatore bianconero.

"De Ligt, come abbiamo detto nell'ultima conferenza, è apparso in grandissima ripresa e la partita di Roma l'ha confermato. Rugani, come ha detto il nostro direttore, è un giocatore importante ed è preso in grande considerazione".

"Veniamo da una partita, 3 giorni fa, in cui abbiamo speso tante energie nervose e mentali. Il nostro obiettivo è arrivare fino in fondo anche in Coppa Italia. Tutte le competizioni che disputiamo sono obiettivi. Dobbiamo trovare motivazioni e forze per ricaricare le batterie in poche ore".

"Emre Can può fare il centrale nella difesa a 3, come fa in Nazionale. In quella a 4 è un percorso di adattamento un po' più lungo".

"Ronaldo sta bene, ha risolto i piccoli problemi fisici che aveva. I numeri parlano per lui. Voglio parlare con lui domani per capire se schierarlo o meno".

"Se si aprono degli spazi per Pjaca sono contentissimo. È un ragazzo che ha avuto una sfortuna unica, ha grandissime potenzialità".

"Buffon penso che giochi, com'è normale e giusto che sia. Anche perché sta facendo benissimo, per noi è una risorsa fondamentale dentro e fuori il campo. Sempre e comunque".

"Sinceramente il campo dell'Olimpico mi sembra migliore rispetto alle passate stagioni. Qui penso nessuno possa dire cos'abbia inciso sugli infortuni di Demiral e Zaniolo. Vedendo le dinamiche, ho dei dubbi che sia stato il terreno. Sono stati cedimenti strutturali".

"Con Dybala parlo ogni giorno, anche perché è simpatico. Non ho bisogno di chiarire. Oggi ho parlato con lui per capire come si sente. Abbiamo la fortuna di avere gli attaccanti forti. Questa è una grande risorsa, non un problema".

"Ho parlato con Bernardeschi ed è molto contento di provare nel ruolo di mezz'ala. Lo sta facendo con entusiasmo. Ed è già un ottimo punto di partenza. Ha le caratteristiche per ricoprire questo ruolo".

"Rabiot mi sembra stia interpretando molto bene il ruolo di mezz'ala destra: sta crescendo in condizione e interpretazione. Dopo l'avvio sofferto, sta gettando presupposti di buon livello".

"Demiral in pochi mesi è migliorato tantissimo, dimostrando di essere un giocatore pronto per la Juventus. Dispiace che, in occasione tra l'altro del suo primo goal alla Juve, sia andato incontro a un infortunio così grave".

"Chiellini è ancora nelle mani dello staff medico. Vedendo i suoi movimenti in campo mi sembra abbastanza fluido. Quando andrà dentro con il gruppo sarà valutabile. Siamo contenti del percorso, però ancora per quanto riguarda l'efficienza è ancora da valutare".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...