Juve, UFFICIALE: inviati alla Consob i documenti dei bilanci sotto inchiesta e di 'prospetti conformi'. Rinviata Assemblea Azionisti

La Juventus ha pubbblicato attraverso il proprio sito web due comunicati stampa in cui da un lato conferma di aver inviato in forma spontanea alla Consob tutta la documentazione richiesta per i bilanci sotto indagine da parte della Procura della Repubblica di Torino (che hanno portato alle accuse di falso in bilancio e non solo nei confronti anche di Andrea Agnelli, Nedved, Cherubini, Paratici e altri dirigenti ndr.) e dall'altro di aver rinviato nuovamente l'assemblea degli azionisti che sarà convocata il prossimo 27 dicembre.

I DOCUMENTI ALLA CONSOB - Juventus conferma alla Consob che tutte le scelte fatte non hanno avuto impatto sui bilanci oggetto di esame e ha formulato dei nuovi prospetti conformi alle richieste per eventuali modifiche del bilancio che sarà approvato il prossimo 27 dicembre. Ecco alcuni passaggi del documento:

"Con il presente comunicato la Società provvede a fornire le informazioni richieste in base alla Delibera n. 22482/2022, sub C.2 Con riguardo alle carenze e criticità rilevate da Consob, la Società precisa, anzitutto, che gli eventuali effetti dei rilievi sollevati dalla Consob sarebbero sostanzialmente nulli sui flussi di cassa e sull’indebitamento finanziario netto, sia degli esercizi pregressi che di quello appena concluso e futuri, mentre sul piano economico e patrimoniale sostanzialmente si azzererebbero a livello cumulato i) per quanto riguarda le c.d. operazioni “incrociate”, nel corso del quinquennio 2019/2020 – 2023/2024, ossia l’arco di tempo nel quale è previsto il completamento del processo di ammortamento dei “diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori” contabilizzati nel contesto delle operazioni di compravendita in esame e ii) per quanto riguarda le c.d. manovre stipendi, nel quadriennio 2019/2020 – 2022/2023, ossia l’arco di tempo entro il quale si prevede saranno integralmente corrisposte le integrazioni salariali previste dagli accordi con il personale tesserato.

L’informativa di seguito presentata è stata predisposta per ottemperare alle richieste formulate dalla Consob con la Delibera al fine di rappresentare i potenziali effetti delle carenze e criticità rilevate dalla Consob sulle situazioni economico-patrimoniali della Società per gli esercizi chiusi al 30 giugno 2020, 2021 e 2022. Nello specifico, sono riportate:

  1. le situazioni economico-patrimoniali pro-forma della Società per gli esercizi chiusi al 30 giugno 2020 e 2021, predisposte ai fini di ottemperare alla Delibera,

  2. la situazione economico-patrimoniale pro-forma della Società per l’esercizio chiuso al 30 giugno 20223, predisposta su base volontaria per completezza corredate dalle relative note esplicative (di seguito, congiuntamente, i “Prospetti Pro-forma”).

I Prospetti Pro-forma sono stati predisposti per rappresentare, sui dati storici degli esercizi in parola, gli effetti delle seguenti operazioni, che, ad avviso di Consob, come indicato nella Delibera4, risultano rappresentate nei bilanci interessati in modo non conforme alle norme che disciplinano la redazione dei bilanci stessi.

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI - Contemporaneamente ai documenti mandati alla Consob, la Juventus ha anche indetto una nuova Assemblea degli Azionisti rimandandola per la seconda volta: "In data odierna, Juventus Football Club S.p.A. (“Juventus” o la “Società”) ha pubblicato situazioni economico-patrimoniali pro-forma per ottemperare alla Delibera Consob del 19 ottobre 2022. Al fine di assicurare massima trasparenza e tempi congrui agli azionisti per esaminare la predetta informativa, il Consiglio di Amministrazione della Società, riunitosi in data odierna, ha deliberato di posticipare l’Assemblea degli Azionisti, precedentemente prevista per il 23 novembre 2022, al 27 dicembre 2022".