Juve, UFFICIALE: la Procura di Torino ha ordinato nuove perquisizioni e sequestri. Sotto indagine la cessione di Ronaldo

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Nella serata di ieri la Juventus ha pubblicato sul proprio sito ufficiale un comunicato di aggiornamento in vista del proseguo della vendita delle azioni per l'aumento di capitale confermando però altre brutte notizie nell'ambito dell'inchiesta sulle plusvalenze e sull'ipotesi di reato di falso in bilancio a carico di Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Fabio Paratici e altri 6 dirigenti fra attuali ed ex. In particolare la nota mette in evidenza come a carico della società i PM abbiano comunicato un nuovo decreto di perquisizione e sequestro al fine di verificare nuovi dettagli dell'inchiesta e, in particolare, anche la cessione di Cristiano Ronaldo al Manchester United iscritta nel bilancio chiuso al 30 giugno 2021.

LA NOTA La Società rende, inoltre, noto di aver ricevuto in data odierna la notifica di un nuovo decreto di perquisizione e sequestro relativo alle indagini in corso da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino nei confronti della Società nonché di alcuni suoi esponenti attuali (Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Stefano Cerrato e Cesare Gabasio) e passati in merito ai fatti e alle ipotesi di reato di cui al comunicato stampa diffuso in data 27 novembre 2021 oltreché in merito alla voce “Cessioni definitive” del bilancio al 30 giugno 2021 in relazione ai valori economici della cessione del calciatore Dos Santos Aveiro Cristiano Ronaldo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli