Juve, ultimatum a Di Maria: l'affare si complica, a stretto giro di posta il Fideo orientato verso il no

Ultimatum della Juventus ad Angel Di Maria: l'ormai ex PSG aspetta dal ritiro dell'Argentina, dove ha già speso parole importanti sul suo futuro. Il club bianconero però è impaziente: l'ultima volta che i dirigenti torinesi hanno incontrato l'entourage del Fideo è stato mercoledì scorso a Londra, in attesa di un nuovo summit.

RISPUNTA IL BARCELLONA - Di Maria chiedeva solo un anno di contratto, la Juve voleva fargliene due, abbassando il fisso. Nel frattempo è tornato in auge il Barcellona, che resta interessato: quel che è certo è che Cherubini e Arrivabene si sono stancati di aspettare il fatidico sì e hanno fatto capire all'argentino che non intendono tergiversare per molto, mentre dal canto suo il fantasista, se dovesse rispondere a stretto giro di posta, sarebbe orientato verso il no. La pista si complica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli