Juve, Vlahovic e Di Maria al top in nazionale fanno infuriare i tifosi. C'è una bella differenza con altri tre bianconeri...

Proprio loro. Angel Di Maria gioca con la maglia dell'Argentina contro gli Emirati Arabi Uniti e realizza una splendida doppietta e un assist per Leo Messi. Dusan Vlahovic invece con la sua Serbia gioca contro il Bahrein e confezione due assist e un gol. Ce n'è abbastanza per spazientire anche i più miti fra i tifosi della Juventus, che da inizio stagione vedono un Di Maria in fase di continua preparazione pre Mondiali e che, nell'ultimo mese, hanno assistito alle remore di Vlahovic, afflitto da pubalgia, nel provare a forzare per giocare almeno qualche scampolo di partita in bianconero. "Non se la sente", ha sentenziato Max Allegri alla vigilia di Juve-Lazio.

Noi non siamo tifosi, e crediamo alla buona fede e alla professionalità di Di Maria e Vlahovic, ma resta il fatto che, da gennaio in poi, e specialmente se giocheranno un grande Mondiale, i due saranno degli osservati speciali. L'aria che si respira navigando fra i social è chiara: a Di Maria e Vlahovic i tifosi della Juventus non faranno nessuno sconto e non perdoneranno nulla. Ben diverso, ai loro occhi, il comportamento tenuto dai brasiliani (Bremer, Danilo e Alex Sandro) e dai polacchi (Milik e Szczesny), che non si sono mai risparmiati, mettendo sullo stesso piano la Juventus e le loro nazionali.