Juventus, Allegri: "Complimenti ai miei, il Napoli non può vincere sempre"

Getty Images

La Juventus ha vinto al Bentegodi per 1-0 contro l'Hellas Verona grazie al gol decisivo di Moise Kean. Una bella serata per il tecnico Massimiliano Allegri, che al titolo ci pensa eccome. L'allenatore bianconero ha commentato così la prestazione ai microfoni di Sky Sport: "Non è stata una bellissima partita sul piano tecnico, ma dovevamo capirla e interpretarla. Arrivavamo da un periodo faticoso con diversi giocatori fuori. Non ho nulla da dire ai ragazzi, se non complimentarmi".

In classifica la Juventus è a -10 dal Napoli, ma Allegri ci crede: "Stanno facendo cose straordinarie e vincono sempre, ma è anche vero che nel calcio non si può né vincere né perdere ogni partita. Stiamo crescendo nella mentalità, oggi è un buon risultato. C'è da essere ottimisti, serenità e pazienza". Sulla prestazione di Angel Di Maria e Leandro Paredes: "Sul piano tecnico hanno fatto bene. Angel ha gestito il pallone. Poi è normale, c'è un Mondiale tra pochi giorni e qualcosa si lascia sul campo. Non è voluto, ma è così".