Juventus, Allegri vuole Milinkovic-Savic, incontro con l’agente del giocatore

Getty Images

Appare ormai chiaro che l’obiettivo primario della Juventus per rinforzare una squadra falcidiata da infortuni e scarso rendimento di alcuni giocatori, sia il centrocampista serbo Sergej Milinkovic-Savic. Nella giornata di ieri l’agente Mateja Kezman è sbarcato a Torino per discutere con il presidente granata Urbano Cairo, il rinnovo del fratello di Sergej, Vania, che sta facendo bene con la maglia del Torino.

C’è stato tempo, però, per un incontro anche con alcuni rappresentanti dei bianconeri per discutere del futuro di Sergej. Appare chiaro ed evidente che, sebbene la Juve stia spingendo per portarlo in bianconero già dopo il mondiale, il giocatore vorrebbe attendere il finale della stagione anche per valutare le posizioni finali di classifica e le qualificazioni di Juve e Lazio alla Champions. Non solo anche la Juve deve fare bene i conti perché sul bilancio pesano parecchio gli stipendi di Rabiot e De Maria, due giocatori che potrebbero accasarsi altrove.

L’offerta Juve a Kezman è chiara: sul piatto ci sono sei milioni più bonus. Una cifra che terrebbe lontani altri pretendenti. Considerando che il contratto del giocatore con la Lazio scadrà nel 2024, servirà poi un accordo con Lotito per il cartellino di Sergej, Lotito che ha già dichiarato che qualora Milinkovic fosse messo sul mercato il suo prezzo è 100 milioni di euro.