Juventus-Barcellona vista da Dani Alves: "Strana sensazione per me, al Camp Nou per segnare"

Mercoledì il Barcellona tenterà una nuova remuntada in Champions League, intanto Neymar si prepara con qualche giochetto dei suoi...

E' stata una serata particolare quella dello Juventus Stadium per il terzino destro brasiliano Dani Alves, che ha affrontato per la prima volta da avversario i suoi ex compagni del Barcellona. Questo il suo commento al riguardo.

Di sicuro giocare contro le maglie blaugrana gli ha creato una strana sensazione. "Giocare contro i miei ex compagni stasera mi ha creato una sensazione veramente strana. Ma è chiaro che sono sceso in campo per fare il mio lavoro e per aiutare i miei attuali compagni di squadra e per rendere loro felici. Allo stesso tempo la tristezza dei miei ex amici è stata un po' anche la mia".

Al contempo però non si possono che riconoscere grandi meriti alla squadra per quanto fatto vedere contro Messi e compagni. "Non puoi andare al Camp Nou per difendere il risultato, lì le partite durano sempre molto. Dobbiamo andare lì per segnare almeno un goal. Penso che la Juventus abbia grandi meriti per la vittoria ottenuta.

Ci si concentra molto sul Barcellona e poco sul fatto che grazie alla nostra intensità non gli abbiamo concesso spazi e non gli abbiamo fatto gestire il pallone come sono abituati a fare".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità