Juventus-Barcellona, Zoff punta sul bianconero: "Non farebbe mai la fine del PSG"

E' arrivato il gran giorno di Juventus-Barcellona, l'attesa sfida d'andata dei quarti di finale di Champions League, che vedrà affrontarsi una delle maggiori candidate alla vittoria del trofeo e una squadra che attende la rivincita dopo aver perso la 'coppa dalle grandi orecchie' proprio per mano dei blaugrana nel 2015.

Goal ha intervistato in esclusiva Dino Zoff, una delle leggende della Juventus e del calcio mondiale, che ha messo in bacheca anche la Coppa del Mondo a Spagna '82, che ha detto la sua sui temi del match che andrà in scena allo Juventus Stadium questa sera.

La Juve ha vinto cinque Scudetti di fila, ed è sulla strada giusta per vincere il sesto, oltreché essere in finale di Coppa Italia, lo stimolo maggiore, quindi, è ora trionfare anche in Europa?
"Senza dubbio è ciò che il club bianconero vuole. In Italia la Juventus ha dimostrato di non avere rivali e la scorsa estate ha operato sul calciomercato in maniera mirata per poter puntare anche all'Europa. Vedremo se sarà possibile il 'triplete', ma l'obiettivo principale, comunque, è la Champions e conquistarla sarà molto difficile".

Juventus Barcelona Champions League final 06062015

Fabio Capello vede le chance di vittoria divise al 50% fra Juve e Barça...
"In questo momento vedo la Juventus all'altezza delle altre big europee, fra le quali è compreso ovviamente anche il Barcellona. Si è rinforzata bene e alla fine sono abbastanza d'accordo con Capello".

Se la Juventus vincerà la gara d'andata con un largo risultato, come fece il PSG negli ottavi, il Barça potrebbe rimontare anche contro i bianconeri come fece coi parigini vincendo per 6-1 al ritorno?
"Non credo proprio. La Juve è un club molto più esperto del PSG in queste competizioni. Contro la Juventus non sarebbe mai accaduta una rimonta come quella dei blaugrana ai danni del PSG. Quel risultato, quindi, non credo proprio possa spaventare i bianconeri".

Nel 2015 la Juventus perse proprio contro il Barça la finale di Champions League. Sono oggi cambiati i rapporti di forza fra le due squadre?
"Il Barça continua a essere una delle migliori squadre al mondo. Ha cambiato alcuni giocatori, ma in attacco ha ancora i migliori, uno spauracchio per qualsiasi difesa. Ad ogni modo, la Juventus da quella finale ha guadagnato grande esperienza e negli ultimi anni ha acquistato grandissimi calciatori come Higuain, Khedira e altri. E' una squadra che è cresciuta molto".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità