Juventus, Cassano non ha dubbi: "Buffon è più forte di Szczesny"

Antonio Cassano è un fiume in piena e dopo il pareggio della Juventus attacca: "Penso che Ronaldo abbia un grande problema con Sarri".
Antonio Cassano è un fiume in piena e dopo il pareggio della Juventus attacca: "Penso che Ronaldo abbia un grande problema con Sarri".

Lunedì amaro per la Juventus che, dopo il pareggio interno per 2-2 contro il Sassuolosi risveglia seconda in classifica dietro all'Inter del grande ex Antonio Conte. Mentre i bianconeri si rendono conto di non essere più in testa al campionato, tiene banco la discussione su Buffon. 

Il portiere quarantunenne della 'Vecchia Signora' è l'argomento più caldo della giornata: dopo l'editoriale di Mario Sconcerti che definisce 'irrispettoso' l'utilizzo di Buffon per battere il record di presenze in campionato, arrivano le dichiarazioni antitetiche di Antonio Cassano. 'Fantantonio' durante la trasmissione 'Tiki Taka' ha espresso enorme stima nei confronti del portierone italiano, considerandolo ancora superiore perfino a Szczesny.

“Un dato di fatto è che dovrebbe giocare Buffon perché resta più forte di Szczesny. All’Arsenal ha fatto sempre panchina ed era il vice di Almunia e Fabianski, a Roma ha fatto un anno buono mentre adesso è solo al primo anno da titolare. E comunque, prima dell’errore di Gigi c’è da dire che De Ligt ha fatto l’ennesima cavolata”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

L'ex fantasista di Roma Real Madrid non ha risparmiato nessuno e con la sincerità verace che lo contraddistingue ha bacchettato anche de Ligt per l'impaccio con cui ha rinviato il pallone che ha causato il secondo goal del Sassuolo, con la complicità di Buffon. Cassano ha voluto poi esprimere il suo personale punto di vista sulle difficoltà che sta vivendo Cristiano Ronaldo in bianconero nell'ultimo mese.

“Penso che Ronaldo abbia un grande problema con Sarri. Tutto è nato dalle due sostituzioni consecutive, un giocatore del genere lo irriti. Secondo me, tra loro c’è un problema che la Juventus è brava a tenere sotto traccia”.

Infine, Cassano chiosa sullo straordinario momento di Lautaro Martinez: l'attaccante argentino sta vivendo la sua migliore stagione da quando è in nerazzurro e con Lukaku sembra aver trovato il perfetto compagno di reparto.

"Lautaro è una roba imbarazzante. Tutti fanno i complimenti agli altri dirigenti: Ausilio lo ha preso due anni fa a venti milioni e oggi ne vale più di 150 milioni". 

 

Potrebbe interessarti anche...