Juventus-Dybala, primi passi verso il rinnovo

Dopo Leo Bonucci e Juan Cuadrado, e in attesa del prolungamento di Wojciech Szczesny, la Juventus vuole blindare un'altra propria colonna. E che colonna, visto che tra poche settimane potrebbero partire i negoziati per il rinnovo del contratto di Paulo Dybala.

Protagonista della prima parte di stagione nonostante Maurizio Sarri non lo impieghi come titolare fisso, ma più spesso in alternanza con Gonzalo Higuain, il numero 10 ha assicurato un rendimento di alto livello e per questo a Torino non vogliono farselo scappare, ripensando ai "rischi" corsi in estate, quando l'ex Palermo è stato ad un passo dalla cessione al Manchester United e al Tottenham.

Attualmente in scadenza nel 2022, con uno stipendio da 7 milioni netti a stagione, per restare Dybala chiederà un sostanzioso aumento che gli permetta di sfiorare o raggiungere quota 10 netti: e considerando che a quota 11 milioni, alle spalle del solo, irraggiungibile Cristiano Ronaldo, c'è il discontinuo Matthijs De Ligt, la Joya può sperare.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...