Juventus, Elkann ribadisce: "Società estranea ai fatti, Agnelli resta"

John Elkann esalta la solidità e la crescita della Juventus: "Ci avviamo verso un brillante futuro, squadra forte come quella storica degli anni '30".

Ha destato molto scalpore il deferimento di Andrea Agnelli da parte della procura della FIGC, a causa di presunti incontri tra il presidente della Juventus ed alcuni boss della malavita a Torino.

Come riportato da 'Repubblica', John Elkann ha mostrato tutta la sua vicinanza nei confronti del numero uno juventino: "Ho piena fiducia nell'operato di mio cugino Andrea, il quale resterà al suo posto e continuerà a guidare la Società anche in futuro così come ha fatto fino ad adesso".

Precisazione anche per quanto riguarda le responsabilità della stessa Juventus: "Sono certo che la completa disponibilità del club a collaborare con la giustizia non farà altro che emergere la totale estraneità alle accuse mosse nei suoi confronti".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità