Juventus, Evra rivela: "Dissi a Pogba che lo United era una grande opportunità"

Retroscena Evra su Pogba: "Sarei stato felice se fosse rimasto alla Juventus, ma gli dissi che lo United era una grande opportunità per lui".

Bacchettato dal suo allenatore José Mourinho, il 1° anno con il Manchester United non è stato sicuramente memorabile per Paul Pogba. Ora però spunta un retroscena sul suo passaggio ai Red Devils la scorsa estate.

A suggerire al centrocampista il trasferimento in Premier League sarebbe infatti stato il suo amico e compagno di squadra alla Juventus, nonché nella Nazionale francese, Patrice Evra.

Intervenuto ai microfoni del magazine 'Four Four Two', l'esterno sinistro francese ha infatti rivelato di averli consigliato di accettare il trasferimento al club inglese.

"La Juventus è un grande club e sarei stato felice se fosse rimasto con noi, - ha premesso Evra - ma gli ho detto che il Manchester United era una grande opportunità per lui. Paul è come un fratello per me e voglio il meglio per lui".

Evra ha poi voluto difendere il suo connazionale, oggetto negli ultimi tempi di numerose critiche: "Quando sbaglia una gara, - ha affermato Evra - la gente lo critica per quello che fa sui social network per il suo taglio di capelli, ma lui non cambierà, penso solo a se stesso e fa quello ciò che gli pare".

"Non voglio che la sua immagine venga prima del suo calcio, - ha concluso Evra - e anche se non sono preoccupato che questo accadrà, ho paura che altre persone lo possano criticare come hanno fatto con David Beckham".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità