Juventus-Genoa 3-2 (dts), le pagelle dei bianconeri: la risolve Rafia. Kulusevski a metà, male Wesley

Antonio Parrotto
·3 minuto per la lettura

E' terminata la partita tra Juventus e Genoa, partita degli ottavi di finale di Coppa Italia, stagione 2020/2021. Di seguito le pagelle della formazione allenata da Andrea Pirlo.

Buffon 6 - Si arrabbia tanto con Wesley che non chiude la diagonale e poi Melegoni lo beffa con un pallone all'incrocio dei pali.

Dragusin 6 - Buona la prova del giovane difensore (classe 2002). Gioca da veterano, dimostrando buona personalità.

Demiral 6 - Dalle sue parti non si passa. Gli attaccanti del Genoa sbattono sul difensore turco, e l'uscita di scena dopo un'ora lo candida a una maglia da titolare con l'Inter.

(Dal 65') Danilo 6 - Comincia col piglio giusto, è il solito motorino infaticabile.

Chiellini 6,5 - Torna dal 1' minuto a quasi due mesi e mezzo dall'ultima volta e trova un gran corridoio per il gol di Kulusevski. Una buona ora di gioco per ritrovare la condizione dopo i tanti infortuni.

(Dal 65') Bonucci 6 - Entra nella mezz'ora finale per far rifiatare Chiellini e il Genoa poco dopo trova il pari. Ordinato e sempre attento.

Adrien Rabiot | Giorgio Perottino/Getty Images
Adrien Rabiot | Giorgio Perottino/Getty Images

Wesley 5 - Soprannominato 'gasolina'. Esordio in prima squadra. Si dimentica di fare la diagonale sul gol di Czyborra. Buona partenza ma l'errore lo condiziona. Copertura troppo morbida anche in occasione del 2-2.

(Dall'88') Cristiano Ronaldo 6 - Rende frizzante il finale e anche i supplementari con il suo ingresso.

Arthur 6,5 - Ha grande talento, basti vedere il suo tocco palla. Offre sempre una soluzione ai suoi compagni. Nella ripresa a volte porta un po' troppo palla, nel primo tempo invece la fa circolare con gran velocità. Decisivo con un salvataggio sulla linea al minuto 107.

Bentancur 6,5 - Si alterna con Arthur in cabina di regia. Bene in entrambe le fasi. Poi Pirlo lo risparmia nella ripresa.

(Dal 46') Rabiot 5,5 - Il suo ingresso rallenta il gioco della Juventus. La sua partita non è indimenticabile.

Portanova 6 - Trova il gol ma gli viene annullato per posizione irregolare. Buoni i suoi inserimenti e prezioso il suo contributo in fase di non possesso.

(Dal 77') Rafia 6,5 - Pirlo sceglie lui e non Felix Correia e ha ragione perché è l'ex Lione a trovare il gol del 3-2 nei supplementari.

Bernardeschi 5,5 - Continua a non convincere. Gioca da esterno a tutta fascia sulla sinistra. Ha perso il guizzo (e non da oggi). Un addio farebbe bene a lui e alla Juventus.

Morata 7 - Torna da titolare e segna l'undicesimo gol della sua stagione, timbrando il cartellino in Serie A, Champions e Coppa Italia. Buona l'intesa con Kulusevski. Mette lo zampino sul gol del 3-2.

Kulusevski 7 - Pronti-via, sblocca la gara dopo nemmeno 90 secondi dimostrando grande freddezza davanti al portiere. Gran primo tmepo con lampi d'alta scuola. Nella ripresa è meno brillante e il 2-2 del Grifone nasce da un suo errore.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juve e della Serie A.