Juventus, il CDA dà l'ok all'aumento di capitale da 300 milioni

Il Consiglio d'Amministrazione della Juventus ha esercitato la delega per l'aumento di capitale, fissandone termini e condizioni definitive.
Il Consiglio d'Amministrazione della Juventus ha esercitato la delega per l'aumento di capitale, fissandone termini e condizioni definitive.

Dopo l'ok giunto in occasione dell'Assemblea degli azionisti, in casa Juventus il Consiglio d'Amministrazione dà l'ulteriore via libera all'aumento di capitale da circa 300 milioni di euro.

Lo rende noto il club bianconero in una nota ufficiale, spiegando come il CDA abbia esercitato la delega per procedere fissandone termini e condizioni definitive.

"Il Consiglio di Amministrazione di Juventus Football Club S.p.A. (“Juventus” o la “Società”), presieduto da Andrea Agnelli, ha deliberato di esercitare integralmente la delega – allo stesso attribuita, ai sensi dell’articolo 2443 del codice civile, dall’Assemblea straordinaria del 24 ottobre 2019 – ad aumentare il capitale sociale, in via scindibile, fissando inoltre le condizioni definitive dell’aumento nonché il calendario dell’offerta in opzione delle nuove azioni (l’“Aumento di Capitale”)".

"L’avvio dell’offerta in opzione (l’“Offerta in Opzione”) e le condizioni della stessa sono subordinate al rilascio delle autorizzazioni previste dalla vigente normativa".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...