Juventus, inibito il tifoso che mimava l'aereo di Superga: 5 anni senza stadio

Goal.com
Il tifoso che durante il derby di Torino ha mimato l'aereo di Superga, bandito per 5 anni dallo 'Stadium'. Gravina: "Atto Juve coraggioso e moderno".

Juventus, inibito il tifoso che mimava l'aereo di Superga: 5 anni senza stadio

Il tifoso che durante il derby di Torino ha mimato l'aereo di Superga, bandito per 5 anni dallo 'Stadium'. Gravina: "Atto Juve coraggioso e moderno".

Arriva la stangata per il tifoso della Juventus che durante il derby aveva mimato l'aereo di Superga come gesto offensivo nei confronti del Grande Torino proprio alla vigilia del 70° anniversario della celebre tragedia.

La società bianconera ha deciso di utilizzare il pugno di ferro contro il proprio tifoso, ripreso dalle telecamere tra i tanti fischi degli altri presenti allo stadio: il 'daspo societario' ammonta a 5 anni senza poter accedere allo stadio.

Il tifoso inibito non potrà dunque assistere ai prossimi eventi della sua squadra, a partire dalla cerimonia di premiazione della Juventus per la vittoria dello Scudetto in occasione della partita contro l'Atalanta del 19 maggio.

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, all'ANSA ha commentato con soddisfazione l'iniziativa intrapresa dalla Juve nei confronti dello pseudo-tifoso.

"Mi sono sempre dichiarato contro le punizioni collettive e questa decisione conferma che anche in Italia si può rispondere all'inciviltà con atti concreti, coraggiosi e moderni. La decisione della Juventus è in linea con quanto indicato dalla Figc e dalle altre istituzioni competenti. L'applicazione dell'istituto del gradimento, avvenuta dopo le necessarie verifiche attraverso il sistema di sorveglianza e grazie alla collaborazione con la Questura di Torino, conferma che il percorso individuato è quello giusto".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...