Juventus-Inter 3-2, le pagelle dei nerazzurri: Lukaku c'è sempre, Perisic e Brozovic ingenui

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

E' terminata la partita tra Juventus e Inter, partita della 37ª giornata di Serie A, stagione 2020/2021. Di seguito le pagelle della formazione allenata da Antonio Conte.

Handanovic 6 - Ipnotizza Ronaldo ma non riesce nella doppia impresa di respingere anche la ribattuta. Non viene sollecitato troppo.

Skriniar 6,5 - Un gran salvataggio sul tiro di Kulusevski nel primo tempo, ottima lettura. Prestazione solida del centrale slovacco.

De Vrij 6,5 - Guida il reparto non commettendo grosse sbavature sotto l'aspetto difensivo. Anzi, tante buone chiusure difensive tra primo e secondo tempo.

Bastoni 6,5 - Personalità da vendere ma ormai non è più una novità. Partita sporca e dura in alcune fasi, si prende spesso la responsabilità della giocata a inizio azione.

(Dall'80') Vecino 6 - Entra e per poco, dopo un minuto, non trova il gol.

Matteo Darmian e Juan Cuadrado | Chris Ricco/Getty Images
Matteo Darmian e Juan Cuadrado | Chris Ricco/Getty Images

Hakimi 6,5 - Buona la sua spinta, soprattutto nel secondo tempo con la Juve in 10. Corre, si sovrappone senza trascurare i propri compiti difensivi.

Barella 6,5 - Solita grinta in mezzo al campo per il centrocampista nerazzurro. Vince tantissimi contrasti, buona la sua prova.

Brozovic 5 - Nella prima ora di gioco soffre la marcatura praticamente a uomo di Kulusevski. Dopo l'uscita dello svedese e l'inferiorità numerica della Juve cresce ma è ingenuo nel finale rimediando il doppio giallo in un minuto.

Eriksen 6 - E' il secondo regista della squadra, va in supporto a Brozo. Tra i centrocampisti è quello che cerca di allacciare di più il gioco.

(Dal 73') Sensi 6 - Fa il suo.

Darmian 5 - Solita prova di applicazione. Si limita a fare il compitino senza strafare ma il fallo da rigore fischiato da Calvarese è il suo. Ingenuo nella circostanza.

(Dal 46') Perisic 5 - Non è entrato in campo proprio con quella voglia incredibile di spaccare la partita. Suo il fallo da rigore su Cuadrado.

Lautaro Martinez 6,5 - Si procura il calcio di rigore e fa ammattire la difesa avversaria. Sfiora il gol con un gran destro, poi un altro splendido in mezza rovesciata gli viene annullato.

Lukaku 7 - Freddo come sempre dal dischetto, provoca anche il gol del 2-2 arrivato su autogol di Chiellini. Gran duello fisico con lo juventino.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli