Juventus-Inter, Icardi sullo sfondo: può essere bianconero dopo il riscatto del PSG

Goal.com

Quello che sta vivendo Mauro Icardi al PSG non è propriamente un momento esaltante. Chiuso da una concorrenza nutritissima, l’ex capitano dell’Inter all’ombra della Torre Eiffel non può considerarsi un titolare e, come se non bastasse, anche i rapporti con parte dello spogliatoio sono tutt’altro che idilliaci.

Come riportato da L’Equipe nella giornata di venerdì, il bomber argentino non solo avrebbe stretto pochissimo con buona parte dei compagni, ma soprattutto non avrebbe legato con le due stelle della squadra, Neymar e Mbappé, e sarebbe già ai ferri corti con il tecnico Tuchel.

La permanenza di Icardi a Parigi anche nella prossima stagione è quindi tutt’altro che scontata ed ecco quindi che sullo sfondo si fa sempre più largo un’opzione clamorosa: il suo trasferimento alla Juventus.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Secondo quanto riportato da Tuttosport, in casa bianconera ‘Maurito’ continua a piacere moltissimo e inoltre va aggiunto che Wanda Nara sarebbe più che felice di rivedere suo marito in Italia.

Affinché ogni tassello del puzzle possa andare al suo posto, è necessario prima di tutto che il PSG riscatti l’attaccante versando nelle casse dell’Inter 70 milioni di euro. Solo a quel punto la Juve potrebbe entrare in scena, puntando tra l’altro su i rapporti eccellenti che intercorrono tra Leonardo e Paratici.

All’ombra della Mole si inizia a respirare un certo ottimismo che è dato anche dal fatto che il PSG è pronto a discutere l’eventuale inserimento in una trattativa anche di contropartite tecniche, cosa questa che farebbe abbassare notevolmente l’esborso economico.

Mattia De Sciglio, che già è stato vicino al PSG a gennaio, piace ancora molto al club transalpino, ma anche Pjanic (che piace molto al presidente Nasser Al-Khelaifi) non è stato blindato, mentre Leonardo accoglierebbe volentieri Higuain.

Potrebbe interessarti anche...