Juventus, lesione del crociato per Demiral: stagione finita

infortunio juventus
infortunio juventus

Infortunio Merih Demiral. Rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Il giocatore della Juventus si fa male nella sfida contro la Roma. Probabile fine stagione e niente Europeo.

Lesione crociato per Demiral

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Una domenica da incubo quella di Merih Demiral. Per il giocatore della Juventus, nella sfida contro la Roma, guai per la nuova stagione. Una partita iniziata nel migliore dei modi per il bianconero, autore della rete del vantaggio all’Olimpico, ma praticamente conclusasi dopo appena quindici minuti per l’infortunio subito. Soccorso prontamente, il giocatore turco è uscito sorretto dalle stampelle dall’impianto capitolino, le cui immagini hanno velocemente fatto il giro della rete. Una domenica segnata dagli infortuni, che hanno colpito non solo Demiral, ma anche il centrocampista giallorosso Nicolò Zaniolo, recatosi in giornata al Villa Stuart per essere operato al ginocchio destro. “Torna presto, Merih! Ti aspettiamo”, si legge nel tweet del club bianconero dedicato al calciatore. Tempi di recupero? Dalle comunicazioni ufficiali, la stagione per Demiral – come per Zaniolo – è chiusa: rientro non prima della prossima estate.

Tempi di recupero

Necessari per entrambi almeno sette mesi circa per il completare il ciclo di riabilitazione e il successivo ritorno alle competizioni a seguito dell’operazioni. Difficile per i due giocatori una partecipazione all’Europeo del 2020. Nel comunicato della Juventus, che ha diffuso il report medico ufficiale, si legge: “Nel corso della partita di ieri sera Merih Demiral ha riportato la distorsione del ginocchio sinistro. Gli accertamenti diagnostici eseguiti questa mattina presso il J|Medical hanno evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore con associata lesione meniscale. Sarà necessario intervenire chirurgicamente nei prossimi giorni”. I due infortuni hanno alimentato le già diffuse polemiche sul manto erboso dello stadio.

Potrebbe interessarti anche...