Juventus, de Ligt: "Avremmo tutto per vincere. Ora vogliamo il secondo posto"

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Cinque partite per restare tra le prime quattro e accedere alla prossima edizione della Champions League. Dopo il pareggio di Firenze non sono ammessi ulteriori passi falsi per la Juventus, la quale si ritrova a compere in una manciata di punti contro Atalanta, Milan, Lazio e Napoli per un posto nell'Europa che conta. Il prossimo ostacolo si chiama Udinese e, come ribadito da Matthijs de Ligt, non esiste altro se non la vittoria.

Vincent Laurini, Matthijs de Ligt | Stefano Guidi/Getty Images
Vincent Laurini, Matthijs de Ligt | Stefano Guidi/Getty Images

"Siamo delusi. Quando vai a Firenze lo fai per vincere e così non è successo. Dobbiamo fare di più per riuscire a conquistare i tre punti, in questa fase finale della stagione sono molto importanti. Serve più intensità e più coraggio, anche col pallone tra i piedi. Prima puntavamo allo scudetto, ora vogliamo arrivare secondi. La squadra è forte e ha tutto per lottare per lo scudetto, ma adesso che non possiamo puntare più a vincere il campionato dobbiamo puntare al secondo posto", ha concluso il difensore olandese ai microfoni di Sky Sport.

Segui 90min su Instagram