Juventus, Mandzukic: "Non facile confermarsi sempre, ha perso tanti leader"

Getty Images

Mario Mandzukic è ancora molto amato dai tifosi della Juventus, avendo incarnato pienamente lo spirito battagliero della Vecchia Signora. Nel corso di un'intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, il centravanti croato ha cercato di parlare dei problemi che stanno attraversando in questo periodo i bianconeri:

"Da fuori non è semplice giudicare. Ma nel calcio nulla dura in eterno e pure il dominio della Juventus era destinato a terminare un giorno o l'altro. Ha perso tantissimi leader fondamentali, ragazzi che era capaci di vincere con continuità. È relativamente facile giocare una grande partita, ma è complicato ripeterla tutte le settimane ed è quello che serve fare per vincere un campionato. La Juve ha ancora molta qualità, ma serve tempo per costruire una squadra, un carattere e acquisire le abitudini da scudetto. La Juve non è per tutti. Sono certo che prima o poi tornerà al livello che i tifosi desiderano".