Juventus-Napoli 2-0, le pagelle degli azzurri: Insigne 'tradisce', Demme regge. Lozano, che errore

Antonio Parrotto
·2 minuto per la lettura

E' terminata la partita tra Juventus e Napoli, partita valida per la Supercoppa Italiana, stagione 2020/2021. Di seguito le pagelle della formazione allenata da Rino Gattuso.

Ospina 6 - La Juventus non lo impensierisce più di tanto e lui passa il primo tempo da spettatore 'infiltrato' nel match. Nella ripresa con un buon riflesso salva sulla linea su Bernardeschi. Incolpevole sul gol.

Di Lorenzo 6 - Presidia con attenzione e diligenza la sua corsia di competenza. Vince il duello con Chiesa e poi anche con Bernardeschi.

Manolas 5,5 - Impreciso in un paio di circostanze, rischia tanto poco prima del gol della Juventus con una svirgolata di sinistro. Ha fatto meglio in altre occasioni.

Koulibaly 6,5 - Sempre attento e puntuale nelle chiusure. È una partita difficile e il difensore azzurro non si tira indietro.

Mario Rui 5,5 - Cuadrado è un cliente difficile e spesso va in difficoltà, non riuscendo a contrastare l'esterno colombiano.

(Dall'84') Llorente S.v.

Dejan Kulusevski e Tiemoue Bakayoko | Marco Luzzani/Getty Images
Dejan Kulusevski e Tiemoue Bakayoko | Marco Luzzani/Getty Images

Demme 6,5 - Bene in pressing e in costruzione. Centrocampista totale, si inserisce e crea pericoli. Suo il cross per la grande chance di Lozano nel primo tempo, pericoloso anche a inizio ripresa.

(Dall'84') Politano 6 - Pericoloso nel finale.

Bakayoko 5 - In ombra. Giocate elementari e prevedibili, deve aumentare i giri del motore. Da uno come lui ci si aspetta sempre qualcosa di più. Sfortunato in occasione del gol con il pallone che gli carambola addosso e favorisce Ronaldo.

(Dal 67') Elmas 6 - Buona sostanza là in mezzo.

Lozano 5 - Il più in palla, il più pericoloso. Ha una grande occasione nel primo tempo, Szczesny è bravissimo e reattivo, lui ha la sola colpa di colpire troppo bene il pallone. Un'occasione che avrebbe potuto indirizzare il match sui binari azzurri.

Zielinski 5 - Uno dei grandi assenti della sfida, non è riuscito a entrare nel vivo del gioco. E non è la prima volta che sparisce nelle serate importanti.

Insigne 4,5 - Qualche piccolo lampo nella prima frazione di gioco ma mai troppo presente e brillante. Poi il rigore calciato fuori con Szczesny spiazzato che condanna il Napoli alla sconfitta.

Petagna 6 - Solito lavoro sporco, schermando Arthur e le altre fonti di gioco bianconero, e solita gara a servizio dei compagni.

(Dal 72') Mertens 6,5 - Entra in campo e con una giocata d'abilità e di furbizia ottiene il massimo, ovvero il calcio di rigore, poi fallido da McKennie.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus, del Napoli e della Serie A.