Juventus, Sarri spiega: "Mandzukic escluso? Mi ha fatto vedere meno in allenamento"

Goal.com
Sarri spiega perché finora ha preferito Higuain a Mandzukic: "Scelte dettate da quello che vedo in allenamento. Non ho problemi a dirlo".
Sarri spiega perché finora ha preferito Higuain a Mandzukic: "Scelte dettate da quello che vedo in allenamento. Non ho problemi a dirlo".

Maurizio Sarri, tecnico della Juventus, ha spiegato durante la conferenza stampa pre-Fiorentina i motivi dell’esclusione di Mario Mandzukic, che finora non ha ancora giocato neppure un minuto in campionato ed è rimasto fuori anche dalla lista UEFA.

L’ex tecnico del Napoli si sofferma sulla sua presa di posizione, giustificandola in base a quanto visto durante le ultime sedute tenutesi alla Continassa.

In allenamento Higuain ha fatto bene, ha dimostrato di essere il giocatore di tre anni fa. Mandzukic mi ha fatto vedere qualcosa in meno. Il motivo è questo e non ho problemi a dirlo".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Nessuna corsia preferenziale per il Pipita insomma, nonostante gli anni trascorsi insieme da Sarri e Higuain tra Napoli e Chelsea.

"Sono scelte logiche che prendo durante l’allenamento, posso anche sbagliare. Io prendo cento decisioni al giorno, se ne sbaglio due o tre posso andare a letto felice. Questo fa parte del mestiere”.

Sarri vota quindi ancora per il Pipita che, contro la Fiorentina, sarà confermato al centro del tridente bianconero. Mandzukic invece resta a guardare.

Potrebbe interessarti anche...