Juventus-Sassuolo, primi punti neroverdi allo Stadium: dopo sei sconfitte

Per la prima volta nella sua storia il Sassuolo riesce a non perdere in casa della Juventus: Boga, Caputo e Turati protagonisti.
Per la prima volta nella sua storia il Sassuolo riesce a non perdere in casa della Juventus: Boga, Caputo e Turati protagonisti.

Una giornata storica a Torino, Juventus Stadium. Non solo per la sfida tra Turati e Buffon, vinta a distanza dal giovanissimo esordiente classe 2001, ma anche per il primo risultato positivo ottenuto dal Sassuolo in casa bianconera. Prima di oggi, solo sconfitte.

Addirittura in vantaggio, il Sassuolo non è riuscito a portare a casa i tre punti, ottenendo però un pari fondamentale in termini di classifica e sopratutto morale. Boga prima e Caputo poi, con il rigore di Cristiano Ronaldo a rimontare il match, regalano alla squadra di De Zerbi una domenica di festa.

Gara sulla carta già scritta, ribaltata dal coraggio del Sassuolo e da diversi errori della Juventus. Proprio a dicembre il team neroverde aveva affrontato i bianconeri in Serie A per la prima volta, nel 2013: allora finì 4-0. E nel tempo i successi contro i pareggi e le sconfitte sono arrivate a sei, contro gli zero dall'altra parte.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Due volte 1-0, 3-1, un roboante 7-0 e dunque il 2-1 della scorsa stagione allo Juventus Stadium. Escludendo due goleade, gare che i bianconeri hanno spesso vinto di misura, fino al pareggio di questo primo dicembre, in cui Madama ha fallito l'ennesima vittoria dopo diverse gare tentennanti.

Un risultato che permette al Sassuolo di riacquistare fiducia in un periodo non proprio felicissimo. Imbattuta allo Stadium, ora la formazione di De Zerbi dovrà ospitare in casa la sorpresa Cagliari: un match fondamentale per continuare ad allontanarsi dalla zona calda.

Allargando lo sguardo anche alle gare tra Juventus e Sassuolo al Mapei, in due occasioni Madama non è riuscita a portare a casa la posta piena. Dopo un pareggio e una sconfitta, un'altra x nel curriculum bianconero contro i neroverdi.

Potrebbe interessarti anche...