Kalinic alla Roma, accordo con l'Atletico Madrid: prestito e diritto di riscatto a 8 milioni

Goal.com
Non appena Schick firmerà con il Lipsia, la Roma ufficializzerà l'arrivo di Kalinic: operazione in prestito con diritto di riscatto a 8 milioni.
Non appena Schick firmerà con il Lipsia, la Roma ufficializzerà l'arrivo di Kalinic: operazione in prestito con diritto di riscatto a 8 milioni.

Nikola Kalinic è pronto a fare il suo ritorno in Serie A dopo un solo anno dal suo addio all'Italia. L'attaccante dell'Atletico Madrid proseguirà la propria carriera alla Roma, club che potrebbe abbracciare già nelle prossime ore.


L'accordo tra giallorossi e colchoneros è infatti stato trovato, con il giocatore croato che si unirà ai capitolini in prestito con diritto di riscatto fissato a otto milioni di euro. Questa l'operazione che riporterà Kalinic in Serie A, dove in passato ha vestito le maglia di Fiorentina e Milan.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

All'attaccante croato, come riportato dal 'Corriere dello Sport', andranno invece 2,4 milioni di euro fino al prossimo giugno e il suo ruolo ovviamente sarà quello di vice di Edin Dzeko.

Affare ormai fatto, prima di ufficializzare l'arrivo di Kalinic dall'Atletico Madrid, la Roma vuole però avere la certezza che Patrik Schick firmi con il Lipsia. Le trattative tra l'attaccante ceco e il club tedesco proseguono e al momento le parti stanno provando a trovare un accordo economico definitivo.

Non appena l'addio di Schick sarà cosa fatta, la Roma allora metterà nero su bianco il trasferimento di Kalinic in giallorosso.

Il croato potrebbe però non essere l'ultimo colpo di mercato targato Petrachi, dato che il ds si è messo sulle tracce anche di Mateus Vital del Corinthians, esterno d'attacco che potrebbe colmare il vuoto lasciato dall'infortunio di Perotti (out per un paio di mesi).

Potrebbe interessarti anche...