Kane non si presenta all'allenamento del Tottenham: vuole il Manchester City

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Harry Kane forza la mano per lasciare il Tottenham. Terminate le vacanze dopo l'Europei perso in finale ai rigori contro l'Italia, il centravanti dell'Inghilterra non si è presentato all'allenamento del club londinese come avrebbe dovuto fare oggi. Questo perché vuole essere ceduto al Manchester City di Guardiola, vicino a un altro nazionale inglese: Grealish dell'Aston Villa.

Il cartellino di Kane viene valutato sui 150 milioni di sterline, circa 175 milioni di euro. Si tratta di un'altra bella gatta da pelare per il nuovo direttore sportivo del Tottenham, Fabio Paratici (ex Juventus) dopo quella della panchina. Risolta con l'arrivo del nuovo allenatore portoghese Nuno Espirito Santo dal Wolverhampton in seguito alla rivolta dei tifosi contro Gattuso, reduce dal divorzio-lampo con la Fiorentina dopo aver lasciato il Napoli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli