Kanté può davvero vincere il Pallone d'Oro 2021?

·1 minuto per la lettura

La vittoria della Champions League ha rappresentato per N'Golo Kanté un clamoroso crescendo di trofei vinti, partito con l'incredibile Premier League vinta con il Leicester di Claudio Ranieri e proseguito con il passaggio al Chelsea e la vittoria dell'Europa League nel 2019, fino all'ultimo trofeo alzato al cielo nella finale tutta inglese contro il Manchester City. E nella finale di Champions di Oporto l'infaticabile centrocampista francese dal sorriso contagioso ha offerto la sua solita prestazione monumentale, quella che spesso fa sembrare la squadra che lo schiera in superiorità numerica.

N'Golo Kante con la Champions | David Ramos/Getty Images
N'Golo Kante con la Champions | David Ramos/Getty Images

Kanté, sin da quando è esploso con le Foxes, è letteralmente ovunque. Prima lo si vede a protezione della difesa, poi - dopo pochi istanti - è già dalla parte opposta del campo a guidare un contropiede o un'azione offensiva. Insomma, il francese fa - ed è - la fortuna di ogni allenatore. E ormai da più parti per il 30enne del Chelsea invocano il Pallone d'Oro, prestigioso trofeo assegnato da France Football. Gli avversari di Kanté sono tanti e agguerriti, con i soliti Lewandowski, Messi e Mbappè che partono con il favore dei pronostici.

Un sorridente N'Golo Kante | Quality Sport Images/Getty Images
Un sorridente N'Golo Kante | Quality Sport Images/Getty Images

Ma se di solito il Pallone d'Oro viene assegnato ai calciatori che non hanno solo fornito le migliori prestazioni a livello individuale, ma anche vinto trofei con le loro squadre... sì, N'Golo Kanté lo merita davvero. Perché ha vinto la Champions League da protagonista e ora si appresta a scendere in campo da titolare ad Euro 2020. E con la Francia favorita per la vittoria finale...

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli