'Kessie può fare il centrale': Pioli lancia un segnale al Milan, tutti i nomi per la difesa

Alessandro Cosattini
·2 minuto per la lettura

"Ho parlato con Franck, mi ha dato disponibilità a fare il difensore centrale all'occorrenza. È l'unico della rosa che può ricoprire quel ruolo lì, spero non ci sia l'urgenza, ma se ci fosse lui è pronto". Franck è Kessie e le parole sono di Stefano Pioli, che ieri in conferenza stampa ha aperto all'ipotesi di vedere l'ex Atalanta al centro della retroguardia del Milan. Questo perché al momento l'allenatore rossonero ha a disposizione solo Kjaer e Gabbia, con Romagnoli e Musacchio che stanno recuperando dai rispettivi infortuni e Duarte che è risultato positivo al Covid-19.

SEGNALE ALLA SOCIETÀ - Pioli già nelle scorse settimane aveva parlato dell'emergenza difensiva e in conferenza stampa alla vigilia del Crotone ha voluto ribadire quanto detto in precedenza (anche da Maldini), mandando un segnale alla società. Il Milan dietro ha bisogno di rinforzi, la coperta è corta e la squadra rossonera giovedì è attesa dal match di Europa League col Rio Ave prima della gara di campionato con lo Spezia. Poi ci sarà la sosta e Pioli spera di recuperare almeno uno tra Romagnoli e Musacchio in quel periodo. Intanto, però, il duo Maldini-Massara si muove alla ricerca di un difensore da regalare all'allenatore.

TUTTI I NOMI - ​Il nome di Nikola Milenkovic è circolato a lungo in chiave Milan, ma la società ha fatto sapere che non pagherà i 40 milioni richiesti dalla Fiorentina e ieri il presidente Commisso lo ha blindato in viola. “Milenkovic e Ajer? Direi che non sono questi i nomi. Ce ne sono anche altri, questi fanno parte della lista però se devo essere sincero non sono in questo momento i nomi su cui stiamo lavorando”, ha detto Maldini settimana scorsa proprio a proposito del difensore. L’interesse per Wesley Fofana, 20 anni il prossimo 17 dicembre, è ancora vivo, e resta sul taccuino anche il nome di German Pezzella, capitano della Fiorentina in panchina nelle prime due stagionali per un problema fisico. L’ultimo profilo, infine, è quello di Matija Nastasic, 27enne dello Schalke 04 che in Italia ha già giocato con la maglia della Fiorentina. Maldini non ha chiuso al centrale e l’affare potrebbe svilupparsi sulla base di un prestito gratuito negli ultimi giorni di mercato: un’operazione low cost per regalare un rinforzo a Pioli. C'è la volontà di rinforzare il reparto, ma il tempo stringe e il Milan a Crotone avrà due soli difensori centrali a disposizione. Con Kessie pronto, in caso di necessità, ad arretrare il raggio d'azione.