De Ketelaere, la Supercoppa aspettando il Milan: pronta la terza offerta

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Charles De Ketelaere torna oggi in campo con il Bruges. Forse per l'ultima volta, per l'ultimo regalo prima di salutarsi: il Milan lo aspetta e lui aspetta il Diavolo. E' una giornata importante per il trequartista belga, che alle 18 giocherà la Supercoppa belga contro il Gent, alla ricerca del quinto trofeo con la maglia del Bruges. Che ha tenuto duro, sapendo l'importanza del classe 2001 per questa sfida cruciale: l'occasione di chiudere in bellezza il lungo percorso dalle giovanili alla prima squadra.

RILANCIO - Oggi il campo, poi toccherà al mercato, con il Milan sempre in cima ai pensieri di De Ketelaere che ha rifiutato anche la ricca corte del Leeds. Gli inglesi hanno messo sul piatto 37 milioni di euro per il suo cartellino, una cifra che non è bastata a convincere CDK ma è servita per permettere al Bruges di alzare l'asticella, rifiutando anche la seconda offerta da 27 milioni di euro più bonus avanzata dal Milan. Serve uno sforzo in più, Maldini e Massara lo sanno e per questo hanno programmato una terza proposta da 30 milioni più 5 di bonus: 35 milioni in totale, cifra molto vicina a quella presentata dal Leeds. Per quanto riguarda l'ingaggio, invece, non ci sono problemi: con il giocatore c'è già un'intesa per un contratto quinquennale a circa 2,5 milioni a stagione. L'affondo è già pronto, ma prima la Supercoppa: forse l'ultimo atto di De Ketelaere al Bruges, prima di tuffarsi in una nuova avventura.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli