Khedira stupisce tutti: ufficiale l'addio del tedesco al calcio giocato

·1 minuto per la lettura

Aveva lasciato la Juventus nell'ultima finestra di mercato invernale Sami Khedira. Una scelta presa per tornare in patria, in Germania, e rilanciare la sua carriera all'Herta Berlino. Ma il centrocampista classe 1987, dopo pochi mesi, ha già deciso di lasciare il club della Capitale. E non solo, anche il calcio giocato.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Lo ha ufficializzato lo stesso Khedira in conferenza stampa. Quella contro l'Hoffenheim che chiuderà la Bundesliga sarà l'ultima gara della sua carriera: "Esattamente 14 anni fa festeggiavo la conquista del campionato con lo Stoccarda. È stata una giornata meravigliosa. Oggi è molto difficile per me personalmente, perché la mia carriera calcistica si concluderà sabato intorno alle 17.15 - le parole dell'ex Juve riportate da Goal.com -. È un passo piuttosto difficile ed è difficile per me parlarne, ma è la decisione giusta. 15 anni nel calcio professionistico hanno lasciato il segno e devo giudicare onestamente ciò che posso e non posso fare. Alla fine, la gratitudine per tutto ciò che ho potuto provare è più forte di tutto". Una scelta sofferta, dovuta anche e soprattutto alle precarie condizioni fisiche che hanno pregiudicato la sua avventura in bianconero e anche il ritorno in Bundesliga, dove in questa stagione ha racimolato solo 8 presenze.

Segui 90min su Instagram.