Klopp esalta la Juventus: "E' la favorita in Champions, ha una rosa mai vista"

Goal.com
Jurgen Klopp tesse le lodi della Juventus in Champions League: "Hanno la rosa migliore che abbia mai visto, perché non hanno 10 punti di vantaggio?".
Jurgen Klopp tesse le lodi della Juventus in Champions League: "Hanno la rosa migliore che abbia mai visto, perché non hanno 10 punti di vantaggio?".

La Champions League sta per tornare dopo la pausa invernale che ha fatto crescere l'attesa per la fase ad eliminazione diretta: la Juventus affronterà il Lione agli ottavi di finale, non un ostacolo insormontabile per la truppa guidata da Maurizio Sarri.

Forse proprio per questo motivo e non solo, i bianconeri sono i favoriti numero uno di Jurgen Klopp per la vittoria della coppa dalle grandi orecchie: il tecnico del Liverpool ha rilasciato un'intervista ai microfoni di 'The Guardian' in cui ha esaltato il valore della rosa dei campioni d'Italia.

"All'inizio della stagione la Juventus era la mia favorita: non guardo molto il calcio italiano e non capisco perché non abbia dieci punti di vantaggio sulle altre in Serie A. Hanno la rosa più grande che abbia mai visto in vita mia, tanti giocatori di qualità. E' pazzesco".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Oltre alla Juventus ci sono anche altre pretendenti da tenere sotto stretta osservazione.

"Il Bayern Monaco è forte così come il PSG quando tutti i giocatori sono in forma. Non dimentichiamo Barcellona e Manchester City perché la Champions sarà uno dei loro grandi obiettivi. Non so fino a che punto potremo arrivare, ma non c'è bisogno di pensarci: testa solo all'impegno con l'Atletico Madrid di martedì".

Il Liverpool cerca la seconda affermazione di fila in Europa, sulla scia dell'impresa del Real Madrid che si laureò campione per tre edizioni consecutive tra il 2016 e il 2018.

"Non so se siamo in grado di vincere di nuovo, ma abbiamo l'obbligo di provarci. Quello che so e che abbiamo mostrato l'anno scorso è che possiamo battere i migliori. Non dico che lo faremo, ma vuol dire che possiamo e questa è l'unica cosa che conta davvero".

Potrebbe interessarti anche...