Klopp rivela: "Ancelotti mi ha regalato una bottiglia di vino, sono rimasto senza parole"

Jurgen Klopp svela un retroscena di questa estate: "Ancelotti mi ha regalato una bottiglia ed un bigliettino, con i complimenti per la stagione".
Jurgen Klopp svela un retroscena di questa estate: "Ancelotti mi ha regalato una bottiglia ed un bigliettino, con i complimenti per la stagione".

Questa sera il Napoli affronta per la terza volta in stagione il Liverpool: in estate c'è stata un amichevole in Scozia, mentre la seconda volta è ovviamente l'andata nei gironi di Champions.

Jurgen Klopp oggi ha rivelato tutta la stima che nutre nei confronti di Carlo Ancelotti, anche con un aneddoto che fa onore proprio al tecnico del Napoli.

"Carlo Ancelotti è una delle migliori persone che io abbia incontrato nel calcio. Questa è la terza volta che affrontiamo il Napoli in stagione, dopo l'amichevole a Edimburgo e l'andata di Champions. Ho un piacevole ricordo di quella volta in Scozia: Ancelotti mi regalò un abuona bottiglia di vino con un bigliettino, nel quale c'erano i complimenti per quanto abbiamo fatto la scorsa stagione. Devo dire che sono rimasto senza parole quando me l'ha data, e non è una cosa che mi succede spesso, come sa chi mi conosce bene".

Dopo la vittoria in estate e quella in Champions League all'andata, il Napoli cercherà di battere per la terza volta in stagione il Liverpool questa sera.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...