Barcellona, Kluivert: "Credo che De Ligt sia un po' pentito di aver scelto la Juventus"

Matthijs De Ligt sulle dichiarazioni di Patrick Kluivert: "Io pentito della Juventus? Certo che no. L'ho sentito anche io, la gente scrive tanto".
Matthijs De Ligt sulle dichiarazioni di Patrick Kluivert: "Io pentito della Juventus? Certo che no. L'ho sentito anche io, la gente scrive tanto".

Il presente di Matthijs De Ligt avrebbe potuto essere completamente diverso se solo avesse scelto il Barcellona piuttosto che la Juventus: alla fine la maxi offerta bianconera all'Ajax e allo stesso giocatore ha prevalso su tutto, annientando anche le ultime chances blaugrana.

Patrick Kluivert, attuale responsabile del settore giovanile dei catalani, ha provato ad indirizzare la scelta del connazionale senza successo. Intervistato da 'Mundo Deportivo', l'ex attaccante ha rivelato una sua convinzione che probabilmente non farà piacere ai tifosi della 'Vecchia Signora'.

"Non dovevo convincerlo, ma solo dirgli cose positive su Barcellona, sulla città e sul club. Ma alla fine a decidere sono il giocatore e il suo agente. Ovviamente De Ligt è un grande difensore e alla fine ha scelto così. Penso sia un po' pentito ma la vita è questa, si prendono decisioni giuste e sbagliate da cui bisogna imparare".

Per De Ligt l'impatto con la nuova realtà italiana non è stato semplicissimo: nel mirino della critica per errori grossolani e falli di mano presunti, si è parzialmente riscattato con il goal che ha deciso il derby della Mole contro il Torino, una gioia in mezzo a diverse spine.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...