Koulibaly: "A Firenze mi hanno chiamato scimmia di m...."

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

"Scimmia di merda. Mi hanno chiamato così". Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, denuncia gli insulti razzisti subiti allo stadio Franchi, dove ieri gli azzurri hanno battuto 2-1 la Fiorentina. "Questi soggetti non c’entrano con lo sport. Vanno identificati e tenuti fuori dagli stadi: per sempre", scrive su Instagram il difensore senegalese.

La Procura Federale, acquisiti i referti dei propri ispettori e ascoltato il calciatore, ha aperto un’indagine sulla vicenda. Nelle prossime ore saranno compiuti ulteriori atti istruttori acquisendo gli atti pertinenti dalla Questura di Firenze.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli