Krüzen rivela: "Il Borussia stava comprando De Ligt nel 2017"

Goal.com
In un'intervista esclusiva a Goal, Hendrie Krüzen, assistente di Peter Bosz ai tempi del Borussia, ha rivelato: "Stavamo per prendere De Ligt".
In un'intervista esclusiva a Goal, Hendrie Krüzen, assistente di Peter Bosz ai tempi del Borussia, ha rivelato: "Stavamo per prendere De Ligt".

Hendrie Kruzen è un assistente fedele dell'allenatore Peter Bosz. Ha lavorato a stretto contatto con lui al Maccabi Tel-Aviv, all'Ajax, al Dortmund e adesso al Leverkusen. Ha parlato ai microfoni di Goal in esclusiva, svelando alcuni particolari anche di calciomercato.

"Dispiace per come sia finita l'avventura al Borussia. Soprattutto perché la stagione era partita molto bene.  A Dortmund c'erano giocatori che vivevano un po' nel loro mondo. Se troppi giocatori pensano di poter fare quello che vogliono, non hai alcuna possibilità come allenatore".

Kruzen inquadra il momento generale ai tempi del Borussia Dortmund e poi finisce di parlare di calciomercato, dove entra in gioco De Ligt.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Abbiamo passato un momento di difficoltò soprattutto a causa di molti infortuni. Nel calciomercato stavamo cercando di prendere qualche giocatore di alto livello anche per il Borussia.  Avevamo già discusso con alcuni di loro, poi non so se avrebbero firmato sicuro o no. Ma uno di questi è un giocatore che questa estate si è trasferito dall'Ajax alla Juventus per tanti soldi".

L'assistente di Peter Bosz racconta anche la sua personale opinione sui migliori giocatori allenati dalla coppia di tecnici.

"Havertz è sicuramente uno dei migliori che abbiamo allenato in questi anni. Ma c'è anche gente come Hakim Ziyech, Frenkie De Jong e Matthijs De Ligt. Ed è un vero peccato non aver allenato Marco Reues ai tempi del Borussia. Lui era infortunato ma amava il nostro modo di giocare a calcio".

Potrebbe interessarti anche...