Kroos giura amore al Real Madrid: "No a Cina e Stati Uniti"

Toni Kroos esclude un 'sì' ai milioni offerti dalle nuove frontiere del calcio: "Voglio giocare ad alti livelli, Cina e USA non fanno per me".

Cina e USA? No grazie. Parola di Toni Kroos, che rispedisce al mittente la pioggia di milioni provenienti dalle nuove frontiere del pallone e giura amore al Real Madrid.

Il centrocampista, intervistato dalla 'Bild', esclude un futuro 'con gli occhi a mandorla' o in MLS: "Voglio giocare ancora qualche anno ad alti livelli, come giocatore sono destinazioni che non fanno per me".

Il riferimento specifico è agli Stati Uniti, dove il connazionale Schweinsteiger ha deciso di approdare dopo l'esperienza al Manchester United: "Lì andrò sicuramente, ma per viaggiare e trascorrere del tempo con la mia famiglia".

Dal mercato alla Champions infine, dove Kroos e il Real ai quarti sfideranno il Bayern dell'ex Ancelotti: "Bavaresi e Barcellona erano le rivali più dure da poter pescare, ma le sfide mi piacciono".

E al tecnico italiano, avuto ai 'Blancos', il tedesco riserva parole dolci: "E' molto socievole con i calciatori, è capace di creare un bel gruppo. Quando lasciò Madrid fummo tutti tristi".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità