L'agente di Tolisso e Gonalons svela: "No al Napoli per Gomorra... "

Frederic Guerra, agente di Tolisso e Gonalons, spiega il motivo del loro rifiuto al Napoli: "Influenzati negativamente da Gomorra".

Lasciano un po' di stucco le dichiarazioni di Frederic Guerra, agente di Tolisso e Gonalons, sul motivo per il quale i due giocatori del Lione avrebbe rifiutato la destinazione Napoli.

Secondo il procuratore la colpa sarebbe in buona parte della serie tv 'Gomorra': "La vedono anche qui e può aver influito - ha spiegato a 'Radio Kiss Kiss Napoli' - qualcuno ha creato timori in Tolisso sulla città di Napoli e stesso discorso per Gonalons".

Tolisso è stato molto vicino al Napoli nelle ultime sessioni di mercato, ma le recensioni negative sulla città gli hanno fatto fare un passo indietro "Io conosco bene la città - ha precisato Guerra - e so che i napoletani sono persone meravigliose, qui c'è lo stesso problema con Marsiglia oppure in Corsica. Tolisso era a un passo dal Napoli ma gli hanno fatto credere che nella città non si vive bene ed ha cambiato idea".

Gomorra, evidentemente, dà un'idea sbagliata di Napoli per chi vive all'estero: "Si crede che in ogni quartiere di Napoli si viva come si vede in Gomorra ma la realtà e diversa e io lo so bene. Ho origini napoletane e ogni volta che vengo in città i napoletani mi danno prova del loro calore, del loro affetto e della loro generosità.

Purtroppo - ha concluso Guerra -  è difficile convincere gli stranieri di come Napoli non sia soltanto come viene dipinta in Gomorra".

Sull'argomento è intervenuto anche il sindaco di Napoli De Magistris: "Bisogna innanzitutto capire se è il vero motivo per cui non sono venuti questi due giocatori o è una scusa, nel calcio ormai si vede di tutto. Comunque sia, non sanno cosa si perdono. 

Se hanno deciso di non venire in una della città più belle del mondo, peggio per loro. Su Napoli c'è molto preguidizio, ma la risposta sono le parole dei giocatori del Napoli che parlano benissimo della nostra città dopo averci vissuto".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità