L'Argentina a Sampaoli? Il Siviglia non ci sta: “Irrispettoso e inaccettabile”

Il successore di Bauza sarà Sampaoli. Sebastián Beccacece, storico assistente nel Cile, ha rivelato di essere stato chiamato. Conferme anche dall'AFA.

La Federcalcio argentina (AFA) ha deciso di esonerare il commissario tecnico Bauza e le candidature sul nuovo allenatore portano anche a Jorge Sampaoli, attuale tecnico del Siviglia. Il club spagnolo ha risposto alle voci, mandando un chiaro messaggio alla Federazione sudamericana.

Duro comunicato ufficiale da parte del club andaluso, che prende posizione: "Date le continue voci da parte dei media locali ed internazionali sul possibile interesse della Federcalcio argentina (AFA) nei confronti di Jorge Sampaoli, che ha un contratto in corso con il Siviglia fino al 30 giugno 2018, e le dichiarazioni attribuite al presidente dell'associazione, Claudio Tapia, sulla presunta intenzione di incontrare l'allenatore nei prossimi giorni; il Siviglia ha inviato oggi una lettera all'AFA in cui si afferma che il club considera irrispettoso ed inaccettabile qualsiasi riunione o contatto destinato a portare modifiche sull'attuale contratto con questo club. Pertanto il Siviglia non esiterà a far valere i propri diritti".


Parole che non lasciano spazio ad altre interpretazioni, il Siviglia avvisa l'AFA: non vuole perdere Sampaoli. Sono però numerosi i candidati alla prestigiosa panchina dell'Argentina: Diego Simeone, Mauricio Pochettino, Marcelo Gallardo, Eduardo Berizzo e Marcelo Bielsa. Tutti già impegnati con i rispettivi club, ma la Federazione argentina potrebbe dover già cancellare il primo nome.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità