Empoli, Bucchi esonerato: mercoledì la firma di Muzzi

La sosta per le nazionali è fatale a un altro allenatore. Non in Serie A, ma in Serie B, dove l'Empoli ha cesonerato Christian Bucchi dopo la sconfitta rimediata in casa contro il Pescara sabato scorso.


"L’Empoli FC rende noto di aver sollevato dall’incarico di responsabile tecnico della Prima Squadra Cristian Bucchi ed i suoi collaboratori. Empoli FC porge al tecnico ed al suo staff i i più sentiti e sinceri ringraziamenti per il lavoro svolto e augura loro le migliori fortune per il futuro sportivo e professionale. Si comunica inoltre che la seduta di allenamento odierna sarà diretta dal tecnico della Primavera Antonio Buscè".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

I risultati, del resto, non mentono: partito benissimo, tanto da far pensare a una cavalcata verso la A simile a quella di due anni fa, l'Empoli ha messo in fila tre pareggi e altrettante sconfitte nelle ultime sei giornate, scivolando fuori dalla zona playoff.

Se la scelta di esonerare Bucchi non è dunque una sorpresa, lo è quella del sostituto: come fa sapere 'Sky Sport' il mirino i dirigenti dell'Empoli hanno scelto Roberto Muzzi, che lascia lo staff di Thiago Motta al Genoa e, fino a poche settimane fa, collaboratore di Aurelio Andreazzoli.


Il legame con l'Empoli, dunque, è abbastanza evidente: Muzzi aveva già lavorato nell'Empoli durante la seconda avventura in Toscana di Andreazzoli, richiamato nello scorso campionato dopo il breve interregno di Beppe Iachini, seguendo poi l'ex tecnico della Roma anche al Genoa.

Rimasto in Liguria nonostante il cambio di panchina e l'arrivo di Motta, Muzzi è ora pronto a sedersi per la prima volta in panchina da capo allenatore. Accordo fino a giugno con opzione per un altro anno in caso di promozione in A, mercoledì la firma e giovedì il primo allenamento.

Potrebbe interessarti anche...