L'ex Juve Guido Vadalà può tornare in Italia: è un obiettivo del Trapani

Goal.com
Arrivato alla Juventus nell'ambito dell'affare Tevez, Guido Vadalà non ha mai convinto in bianconero. E ora può tornare in Italia: al Trapani.
Arrivato alla Juventus nell'ambito dell'affare Tevez, Guido Vadalà non ha mai convinto in bianconero. E ora può tornare in Italia: al Trapani.

Quando Carlos Tevez lasciò la Juventus nel 2015 tra i rimpianti, a 'consolare' i tifosi bianconeri c'erano quattro giovani del Boca Juniors, che avrebbero potuto imporsi a Torino. La Juventus si guadagnò un diritto di prelazione su tre di essi - Cubas, Cristaldo e soprattutto Rodrigo Bentancur - mentre uno arrivò subito: Guido Vadalà, in prestito oneroso da 3,5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 9 milioni.


Quel diritto di riscatto non verrà mai esercitato, perché al termine della prima e unica stagione in bianconero il classe 1997 è stato rispedito in Argentina. 33 presenze totali con la primavera, spesso entrando dalla panchina. Zero in prima squadra. Massimiliano Allegri non lo ha mai preso in considerazione. E così è tornato al Boca, proprietario del suo cartellino fino allo scorso 31 dicembre.

Ora, secondo 'Sky Sport', Vadalà potrebbe tornare in Italia: su di lui c'è il Trapani, che ha intensificato i contatti per convincerlo a ripartire dall'Italia e dalla Serie B. Da svincolato, cerca un'avventura in cui possa avere successo e fiducia, dopo diversi prestiti che di successo ne hanno avuto davvero poco.

Vadalà è passato dall'Union in Argentina, dall'Universidad Conception in Cile e infine dal Deportes Tolima in Colombia, senza mai trovare la sua dimensione. Ora ci può riprovare in Italia, al fianco di Moussa Sow, l'altro colpo ad effetto del Trapani in questo mercato. Dopo tre anni e mezzo dall'addio in bianconero, l'ex meteora - anche se soltanto 23enne - rivede il belpaese.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...