L'ex Ruggeri rivela: "Quando passai dal Boca al River bruciarono casa mia"

Goal.com
L’ex difensore argentino Oscar Ruggeri ha rivelato a ‘El Transistor’: “Quando passai dal Boca al River mi bruciarono la casa".

L'ex Ruggeri rivela: "Quando passai dal Boca al River bruciarono casa mia"

L’ex difensore argentino Oscar Ruggeri ha rivelato a ‘El Transistor’: “Quando passai dal Boca al River mi bruciarono la casa".

Non è una semplice rivalità calcistica, e questo ormai lo si è capito bene. Boca Juniors-River Plate è una guerra identitaria che colpisce tutta Buenos Aires e che nelle ultime settimane è riuscita ad attirare sull’Argentina gli occhi di tutto il mondo.

Il primo Supercalsico della storia in finale di Libertadores doveva essere poesia e invece si è trasformato presto in delinquenza e vergogna, aspetti che un grande ex di entrambe le squadre, Oscar Ruggeri, ha voluto sottolineare in un’intervista rilasciata a ‘El Transistor’ di Onda Cero.

“Quando sono passato dal Boca Juniors al River Plate hanno bruciato la mia casa con i miei genitori dentro – ha raccontato l’ex difensore argentino – Quando è accaduto sono andato a testa alta davanti la Barra Brava del Boca Juniors e l’ho affrontata. Controllava tutto ma gli ho detto che quella era l’ultima cosa che avrei sopportato”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il motivo del gesto degli ultrà degli Xeneizes? Il tradimento di Ruggeri che dopo quattro stagioni con la maglia del Boca Juniors nel 1985 passò proprio ai rivali del River Plate.

“A Buenos Aires la Barra Brava ti chiede le cose quando sei un giocatore e tu hai paura perché minacciano di fare qualcosa alla tua famiglia”, ha poi aggiunto Ruggeri.

Con un passato anche al Real Madrid, l’ex difensore ha poi commentato così la tanto discussa ma attesa gara di ritorno della finale di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors in scena domenica sera al Santiago Bernabeu: “Sarà una partita incredibile e molto difficile. Il River gioca meglio ma il Boca è più efficace e in ogni momento può segnare. Quello che è sicuro è che sarà una gara molto incerta, visto soprattutto quello che è accaduto in questi giorni”. 

Potrebbe interessarti anche...