L'Inter è nei guai: Borja verso il forfait, Skriniar candidato a centrocampo

L'Inter vince contro il Napoli ma esce dal San Paolo con due brutte notizie in vista dell'Atalanta: non ci saranno Skriniar e Barella.
L'Inter vince contro il Napoli ma esce dal San Paolo con due brutte notizie in vista dell'Atalanta: non ci saranno Skriniar e Barella.

L'Inter è in una situazione di piena emergenza. La conta degli indisponibili, ad oggi, è la seguente: Brozovic e Lautaro Martinez squalificati; Asamoah, Barella, Bastoni, Borja Valero, Candreva, Gagliardini, Sanchez e Sensi infortunati.

Tra questi infortunati Antonio Conte nutre una speranza, in vista della partita di sabato contro il Genoa, soltanto per questi: Bastoni, Borja Valero, Candreva e Gagliardini. Riavere Sensi è un sogno al momento troppo improbabile. Anche Gagliardini dovrebbe accelerare di parecchio i tempi di recupero.

Bastoni è quello che preoccupa di meno, ci dovrebbe essere contro il Genoa. Borja Valero, nel suo momento migliore, ha rimediato un affaticamento muscolare contro la Fiorentina e, ad oggi, le sensazioni non sono positive in vista di sabato. Infine, Candreva potrebbe anche essere recuperato, forzando un po' i tempi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Quindi, in mediana, la situazione è la seguente: soltanto Vecino è il centrocampista di ruolo che sarà sicuramente presente. Ne servono altri due. Se non dovesse farcela Borja Valero, una soluzione quasi scontata sarebbe quella di avanzare Skriniar davanti alla difesa.

Ne mancherebbe ancora uno centrocampista. Il giovane Agoumé della Primavera non ha convinto contro la Fiorentina e difficilmente sarà proprosto da titolare. Conte spera quantomeno di recuperare Candreva per farlo giocare da interno, ruolo che per altro in passato ha coperto.

Come se non bastasse, anche in attacco la coperta è corta. Politano ed Esposito duellano per il posto lasciato libero da Lautaro Martinez al fianco di Lukaku. L'alternativa potrebbe essere schierare un 3-4-3 con solo due mediani (potrebbero essere Vecino e  Skriniar) e Politano ed Esposito a supporto di Lukaku.

Ma Conte in questa stagione ha dimostrato di non essere molto incline ai campi di modulo. Intanto restano ancora 4/5 giorni prima della partita e potrebbe arrivare buone notizie per l'Inter dall'infermeria.

Potrebbe interessarti anche...