La 24h del Nurburgring spostata da maggio a settembre

Francesco Corghi
motorsport.com

Alla fine neppure la 24h del Nürburgring è riuscita ad evitare uno spostamento causa coronavirus, con il promoter dell'evento che ha annunciato oggi il suo rinvio al weekend del 24-27 settembre.

ADAC Nordrhein ha dovuto prendere la sofferta decisione senza attendere oltre, anche perché - seppur la gara fosse fissata per il 21-24 maggio - il 25-26 aprile si sarebbe dovuta disputare la Qualifying Race, dunque a distanza troppo ravvicinata dalle recenti restrizioni che i vari paesi stanno adottando.

D'altra parte, sul Nordschleife non si correranno neppure i primi round del VLN Nürburgring Langstrecken Series, indi per cui non aveva senso attendere oltre.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Non abbiamo preso questa decisione alla leggera e alla fine abbiamo pensato al miglior ripiego possibile - ha spiegato Peter Meyer, Presidente di ADAC Nordrhein - Al momento siamo ottimisti sul fatto di poter correre, ma ovviamente ci sono numerosi fattori che avranno un impatto. Ultimo, ma non meno importante, speriamo nella necessaria cooperazione di tutti i partner dell'evento per attenuare le conseguenze della situazione attuale e garantire il futuro del motorsport sul Nordschleife. Sfortunatamente, nessuno può attualmente prevedere se questa fase sarà effettivamente terminata e quali misure e requisiti verranno applicati".

"In qualità di organizzatori di uno dei più grandi eventi del Nürburgring, sentiamo anche un legame con la regione dove sorge la pista. Questo è il motivo per cui vogliamo fare tutto il possibile avere la 24h e per cui è stato scelto settembre, nonostante le considerevoli spese aggiuntive che ADAC Nordrhein dovrà sostenere. L'attuale problema inciderà anche sulle province dei Monti Eifel, per cui speriamo di poter dare almeno un piccolo contributo per mitigare le conseguenze insieme ai nostri partner".

Ora gli organizzatori dovranno riprogrammare tutto perché, oltre alla cancellazione della Qualifying Race, bisognerà capire in che gare del VLN i piloti debuttanti della 24h potranno presenziare per ottenere la licenza, come prevede il regolamento di questa competizione endurance.

Questa decisione molto probabilmente comporterà anche la rinuncia al Nordschleife del FIA WTCR, che doveva essere campionato di supporto alla 24h, ma che a settembre non potrà andare in Germania perché impegnato nelle trasferte asiatiche.

 

Potrebbe interessarti anche...