La Copa America non verrà giocata in Argentina causa Covid. Conmebol: "Al vaglio le altre opzioni"

·1 minuto per la lettura

Il Covid stravolge la Copa America! Ora è ufficiale: niente da fare per l'Argentina che non ospiterà la competizione. L'annuncio ufficiale della Conmebol è arrivato a due settimane dall'inizio ufficiale del grande evento.

Il torneo non sarà ospitato dall’Argentina come inizialmente previsto: è ufficiale. "La Conmebol informa che, viste le circostanze attuali, ha deciso di sospendere l'organizzazione della Copa America in Argentina". La confederazione ha precisato che sta analizzando "l'offerta di altri paesi che hanno manifestato interesse a ospitare il torneo continentale".

Independiente del Valle v Gremio - Copa CONMEBOL Libertadores 2021 | Pool/Getty Images
Independiente del Valle v Gremio - Copa CONMEBOL Libertadores 2021 | Pool/Getty Images

Gonzalo Belloso ha ricordato che tra le possibili opzioni c'è anche quella del Cile. La Conmebol proverà con Cile, Venezuela ed Ecuador, ma c'è anche l'opzione Stati Uniti. Inizialmente, Argentina e Colombia avrebbero dovuto ospitare, insieme, il torneo, ma i disordini sociali in terra colombiana che hanno causato la morte di decine di persone lo hanno però reso impossibile. Ora la rinuncia anche dell'Argentina causa Covid (41mila contagiati solo giovedì, su un Paese di 45 milioni abitanti). Tra l'altro, la stessa popolazione argentina, aveva espresso parere negativo sull'organizzazione dell'evento: il 70% degli argentini si è opposto all'organizzazione della Copa América nel proprio Paese.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità della Coppa America.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli