La Dakar fa un'altra vittima, morto l'olandese Straver

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

La Dakar fa un'altra vittima. E' morto l'olandese Edwin Straver, pilota che era in gara nella categoria moto. Lo hanno comunicato i familiari agli organizzatori del rally raid.  

Fatale per lui l'incidente dello scorso 16 gennaio, nel corso dell'undicesima tappa da Shubaytah ad Haradh, in cui aveva riportato la frattura di una vertebra cervicale. Dopo essere andato in arresto cardiaco, il centauro olandese era stato portato in elicottero all'ospedale di Riad dove è rimasto ricoverato in rianimazione fino a mercoledì scorso, prima del trasferimento in Olanda e del decesso.  

Il 48enne, ex pilota di motocross, era alla sua terza partecipazione alla Dakar. Straver è il secondo pilota a perdere la vita in questa edizione del rally, la prima di sempre in Arabia Saudita. Prima di lui era morto il portoghese Paulo Goncalves, anch'egli in gara nella categoria moto, caduto durante la settima tappa. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...