La Fifa dà ragione ai Pozzo: Pape Gueye squalificato 5 minuti prima della gara in Coppa d'Africa

·1 minuto per la lettura

Senegal e Guinea ieri hanno pareggiato 0-0 e restano appaiate in testa alla classifica del gruppo B in Coppa d'Africa con 4 punti dopo le prime due giornate della fase a gironi. Ma la vera notizia è un'altra. Infatti, pochi minuti prima dell'inizio della partita, il Senegal ha perso un calciatore per squalifica: Pape Gueye.

Il centrocampista classe 1999 è stato squalificato dalla Fifa, che ha accolto il ricorso del Watford. Il club inglese della famiglia Pozzo gli aveva fatto firmare un contratto due anni fa, quando era in scadenza col Le Havre. Poi però Gueye ci ha ripensato e ha preferito restare in Francia, trasferendosi nell'estate del 2020 a parametro zero al Marsiglia, con cui è sotto contratto fino a giugno 2024. Ora anche l'OM rischia una sanzione (multa o blocco del mercato), mentre il calciatore non potrà giocare né con la propria squadra di club né in nazionale. Non si sa fino a quando, visto che la Fifa deve ancora pronunciarsi sui tempi della sua squalifica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli