La Germania è Campione d'Europa Under 21: 1-0 al Portogallo, decide Nmecha

·1 minuto per la lettura

La Germania vince la finale contro il Portogallo (che aveva eliminato l'Italia) e conquista il terzo Europeo Under 21della sua storia. Nel match dello stadio Stožice di Lubiana (in Slovenia) la Nazionale guidata dal ct Stefan Kuntz supera 1-0 all'atto finale la selezione lusitana, che resta così ferma a quota zero nell’albo d’oro della competizione continentale.

L'esultanza di Lukas Nmecha | Jurij Kodrun/Getty Images
L'esultanza di Lukas Nmecha | Jurij Kodrun/Getty Images

Dopo primo tempo frizzante, la partita viene sbloccata e decisa definitivamente al minuto 49 dalla giocata vincente di Nmecha su intuizione di Baku. La reazione di Rafael Leao e soci non è convinta e non porta al pareggio che avrebbe aperto le porte dei tempi supplementari.

Nella prima frazione vengono annotate sul taccuino le due buone occasioni di Dalot e Tiago Tomas, seguita dalla reazione tedesca con il solito Wirtz e con Nmecha. Allo scadere del primo tempo ci prova anche Vitinha, poi dopo l’intervallo fa il suo ingresso in campo Leao, ma come detto è la Germania a sbloccare il risultato al 49’: Baku innesca in profondità Nmecha, che supera il portiere avversario e deposita a porta vuota col destro. Fábio Vieira e Diogo Costa tengono vivo il match ma alla fine la Germania vince 1-0 ed è campione d’Europa per la terza volta nella sua storia.

Segui 90min su Facebook.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli