La Juve di Allegri cerca un nuovo attaccante: spunta un assistito di Raiola

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Massimiliano Allegri è tornato e ora prepara la rivoluzione. La Juventus cerca un attaccante, forse addirittura due. Molto dipenderà anche dalle uscite ma la sensazione è che almeno un nuovo attaccante farà parte del roster bianconero nella prossima stagione.

Stando a quanto riferito da Tuttosport, ci sono tre nomi sul taccuino del club bianconero. Tra Arek Milik e Moise Kean, la Juventus continua a non perdere di vista anche Donyell Malen, attaccante classe 1999 di proprietà del PSV.

Mino Raiola | Stefano Guidi/Getty Images
Mino Raiola | Stefano Guidi/Getty Images

Il calciatore del PSV fa parte della scuderia Raiola. Il manager ha diversi discorsi aperti con la Juve (da Donnarumma allo stesso Kean) e la situazione verrà approfondita a breve tenendo presenti le richieste del club olandese, da sempre bottega cara. Il club olandese non ha ancora fissato un prezzo ma la richiesta sarà sicuramente alta. La Juve eventualmente spera di poter ottenere un buon prezzo grazie ai buoni uffici con Mino Raiola. Lo stesso agente parlerà con la Juventus anche di Moise Kean. Il classe 2000 tornerà all'Everton dopo il prestito al PSG ma anche gli inglesi sparano alto. L'alternativa economica è Milik che può liberarsi grazie a una clausola da 15 milioni.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità della Serie A.