La Juve frena in casa. Pirlo: "Dobbiamo migliorare"

Adx
·2 minuto per la lettura

Roma, 25 ott. (askanews) - Nel posticipo della 5a giornata di Serie A, la Juventus non va oltre l'1-1 contro il Verona, il secondo consecutivo dopo quello di Crotone. Nel primo tempo l'Hellas tiene bene il campo e imbriglia i bianconeri, che colpiscono la traversa con Cuadrado (41'). Nella ripresa Favilli gela lo Stadium (60') e si fa male. Pirlo inserisce Kulusevski, che dà la scossa: splendido il gol dell'1-1 al 77', un minuto dopo la traversa di Dybala "Non dovrebbe essere così, un primo tempo troppo attendista, le occasioni migliori le nostre, dopo il gol una buona reazione ma non dobbiamo prendere lo scambio per reagire. Kulusevski veniva da sei partite consecutive, era l'unico cambio, è entrato benissimo. Dybala non ci aspettavamo stesse in campo novanta minuti, per Bonucci e Chiellini, vediamo, con calma." Così Andrea Pirlo commenta a Sky il deludente pareggio con il Verona "Una partita difficile ti vengono a prendere a tutto campo, non siamo riusciti a saltare la loro pressione, abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio, potevamo fare meglio, i centrocampisti hanno fatto una buona partita, Arthur è stato bravo ma dobbiamo migliorare. Lo sapevamo che sarebbe stato più difficile che a Kiev per l'intensità, abbiamo lavorato sull'uomo contro uomo, non dobbiamo prendere lo schiaffo per svegliarci, dobbiamo partire dall'inizio" Con Ronaldo che idea hai? "Abbiamo in mente di farli giocare insieme in base alle caratteristiche di ognuno, nella sua posizione classica, oggi ci mancava l'ampiezza con Chiesa e con Bernardeschi abbiamo provato. Le posizioni possono variare nella partita, se entra uno o l'altro non cambia nulla, le posizioni possono intercsmbiarsi e gli uomini possono cambiare". Risultati: (quinta giornata): Sassuolo-Torino 3-3; Atalanta-Sampdoria 1-3, Genoa-Inter 2-2, Lazio-Bologna 2-1; Cagliari-Crotone 4-2; Benevento-Napoli 1-2, Parma-Spezia 2-2; Fiorentina-Udinese 3-2, Juventus-Verona 1-1; lunedì 26/10 ore 20.45 Milan-Roma Classifica: Milan 12, Sassuolo, Napoli 11, Inter 10, Atalanta, Sampdoria, Juventus 9, Verona 8, Roma, Cagliari, Lazio, Fiorentina 7, Benevento 6, Spezia 5, Genoa, Parma 4, Bologna, Udinese 3, Crotone, Torino 1 Prossimo turno (sesta giornata): sabato 31/10 ore 15 Crotone-Atalanta, ore 18 Inter-Parma, ore 20.45 Bologna-Cagliari, domenica 1/11 ore 12.30 Udinese-Milan, ore 15 Spezia-Juventus, Torino-Lazio; ore 18 Napoli-Sassuolo, Roma-Fiorentina, ore 20.45 Sampdoria-Genoa; lunedì 2/11 ore 20.45 Verona-Benevento